4 Febbraio 2020
Tromba d’aria di agosto, via libera al riconoscimento dei danni a strutture e infrastrutture

Con il decreto n. 680 del 23/01/2020 il ministro delle Politiche agricole, Alimentari e Forestali ha accolto la richiesta di Regione Lombardia di riconoscimento dell’eccezionalità degli eventi atmosferici avversi che hanno colpito il territorio nei mesi di luglio e agosto 2019 e con il quale sono stati attivati gli interventi compensativi previsti dal Fondo di Solidarietà Nazionale per i danni alle strutture ed infrastrutture aziendali.

Questi i Comuni interessati per la Provincia di Lodi e per la Città Metropolitana di Milano:

  • Tromba d’aria del 12/08/2019 (Provincia di Lodi) i Comuni interessati sono: Abbadia Cerreto, Borgo San Giovanni, Casaletto Lodigiano, Casalmaiocco, Caselle Lurani, Castiraga Vidardo, Cavenago d’Adda, Cornegliano Laudense, Comazzo, Corte Palasio, Galgagnano, Lodi, Lodi Vecchio, Mairago, Marudo, Massalengo, Merlino, Montanaso Lombardo, Pieve Fissiraga, Salerano sul Lambro, San Martino in Strada, Sordio, Tavazzano con Villavesco, Valera Fratta, Villanova e Zelo Buon Persico.
  • Tromba d’aria del 12/08/2019 (Città metropolitana di Milano) i Comuni interessati sono: Carpiano, Cerro al Lambro e San Zenone al Lambro.

Potranno presentare istanza di ammissione ai benefici previsti dal D.Lgs n. 102 del 29.03.2004 solo le imprese agricole che hanno presentato la segnalazione.

A giorni verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia il decreto di recepimento con le indicazioni operative per la richiesta di accesso alle misure compensative.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi