23 Ottobre 2019
A Host il “debutto” del Pane Milano, la michetta buona a km zero

E’ stato sfornato per la prima volta ad Host il “Pane Milano”, che nasce da una filiera dei cereali e del pane a km zero: dalle aziende agricole alla commercializzazione, fino alle tavole dei consumatori, passando attraverso processi di trasformazione totalmente “Made in Lombardy”. L’assaggio simbolico della prima pagnotta, che fa seguito al protocollo d’intesa sottoscritto qualche mese fa in Villa Reale a Monza dalla Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza e dall’Associazione Panificatori di Milano e Province di Confcommercio Milano, è avvenuto nell’ultima giornata dell’expo internazionale dell’ospitalità. Protagonisti il Presidente della Coldiretti interprovinciale Alessandro Rota e il Presidente dei Panificatori Milanesi Matteo Cunsolo.

A Host, dunque, c’è stata la seconda tappa di un percorso comune per promuovere una filiera dei cereali che punta a buone pratiche nella coltivazione della materia prima, a processi di trasformazione trasparenti in stretta sinergia con le imprese del settore della panificazione, e a controlli puntuali a tutela della salubrità del cibo e della sicurezza dei consumatori.

 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi