6 Settembre 2019
Inaugurato dal Sindaco il nuovo mercato agricolo di Lodi

Dal pollame alle uova, dal pane al riso, fino a frutta e verdura, ma anche miele, olio e salumi. E’ stato inaugurato in piazza Omegna il nuovo mercato agricolo di Campagna Amica a Lodi. D’ora in avanti – spiega la Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza - ogni venerdì mattina dalle 8.30 alle 13 i consumatori troveranno le eccellenze agroalimentari a km zero di una quindicina di aziende, che propongono il vino dell’Oltrepo Pavese, i prodotti di agribeauty fatti con la bava di lumaca e un’ampia scelta di formaggi a base di latte vaccino e caprino, oltre a mozzarelle e salami di bufala.

“Negli anni si è consolidato il rapporto di fiducia tra gli imprenditori agricoli di Campagna Amica e i lodigiani – commenta Alessandro Rota, Presidente della Coldiretti interprovinciale – In questa nuova collocazione il mercato è più visibile e accessibile, tra l’altro con un’ampia possibilità di parcheggio gratuito. La presenza di nuove aziende accanto a quelle storiche del territorio offrirà un grande ventaglio di opportunità per una spesa di qualità, con cibo sano, direttamente dai campi e dalle stalle alla tavola”.

Il Presidente della Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza ha tagliato il nastro del mercato di piazza Omegna con il Sindaco di Lodi Sara Casanova, il Direttore della Coldiretti interprovinciale Roberto Gallizioli e i responsabili di Campagna Amica sul territorio. Ha poi visitato il farmers’ market anche il Vice Sindaco di Lodi Lorenzo Maggi.

In Italia sono oltre 1.100 i mercati promossi dalla Fondazione Campagna Amica, che rappresenta una rete composta inoltre da più di 7.500 fattorie e circa 2.300 agriturismi e che risponde alle esigenze di quei 6 italiani su 10 che fanno la spesa dal contadino, secondo un’indagine Coldiretti/Ixe’. Nei farmers’ market si trovano prodotti locali del territorio, messi in vendita direttamente dall’agricoltore nel rispetto di precise regole comportamentali e di un codice etico ambientale.

“Acquistare prodotti locali - ricorda Alessandro Rota, Presidente della Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza - è un segnale di attenzione al proprio territorio, alla tutela dell’ambiente e del paesaggio, ma anche un sostegno all’economia e all’occupazione. I mercati contadini sono diventati non solo luogo di consumo, ma anche momenti di educazione, socializzazione, cultura e solidarietà”.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi