6 Novembre 2018
MILANO, AL VIA LA PETIZIONE STOP CIBI ANONIMI NEL NUOVO FARMERS’ MARKET DI PORTA ROMANA

A Milano parte dal nuovo mercato agricolo coperto di Porta Romana la raccolta firme per la petizione “Eat original! Unmask your food” (Mangia originale, smaschera il tuo cibo). L’appuntamento è per venerdì 9 novembre alle ore 9.30 in via Friuli 10 in occasione dell’inaugurazione del nuovo farmers’ market coperto della città. Lo annuncia la Coldiretti Lombardia sottolineando che hanno già dato la loro disponibilità a intervenire al taglio del nastro il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia Fabio Rolfi, l’Assessore comunale alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane Cristina Tajani e l’Assessore comunale all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran.
In occasione dell’apertura del mercato agricolo coperto di Porta Romana –   spiega la Coldiretti Lombardia – i consumatori potranno firmare per la prima volta a Milano la petizione per chiedere alla Commissione di Bruxelles di agire sul fronte della trasparenza e dell’informazione al consumatore sulla provenienza di quello che mangia. L’iniziativa, approvata dalla stessa Commissione UE e promossa da Coldiretti e Fondazione Campagna Amica, ha il sostegno di numerose organizzazioni e sindacati di rappresentanza.
Sempre durante la mattinata dell’inaugurazione – continua la Coldiretti Lombardia – saranno presenti alcune classi delle scuole elementari della zona, che parteciperanno alle attività didattiche su ortaggi di stagione ed erbe aromatiche e a un percorso del gusto all’interno del mercato. Inoltre, i cuochi contadini della Coldiretti proporranno ai presenti degli show cooking con ricette e prodotti del territorio.
Il mercato agricolo coperto nella zona di Porta Romana – spiega la Coldiretti regionale – sarà il più grande della Lombardia: aperto per ben quattro giorni consecutivi, da mercoledì a sabato, dalle ore 8 alle 14, accoglierà tutte le settimane oltre 30 produttori a cui, in alcune giornate speciali, se ne sommeranno altri provenienti da diverse zone, per un totale di oltre 40 produttori ospitati. I consumatori – dichiara la Coldiretti Lombardia – avranno così la possibilità di fare la spesa direttamente dal contadino con eccellenze di ogni genere cento per cento Made in Italy: dall’ortofrutta all’olio, dai formaggi al pesce, dalla carne ai salumi, dal vino al riso, fino a latte, burro, miele, confetture, farine, prodotti da forno, piante e fiori. E ancora lo yogurt fresco, la cosmetica naturale, il galletto allo spiedo, la birra artigianale e l’agrigelato. Accanto allo spazio coperto – spiega la Coldiretti – ci sarà poi un cortile interno dove poter sostare per riposarsi e magari assaggiare i prodotti appena acquistati.
Il farmers’ market di Campagna Amica di Porta Romana – conclude la Coldiretti – sarà animato anche da settimane a tema rivolte ai prodotti dell’agroalimentare italiano e da eventi dedicati alla cultura e alle tradizioni contadine, alla salute e ai consumi. Per tutti gli aggiornamenti e le novità è possibile seguire le pagine social “mercatoportaromana” su Facebook e Instagram.

 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi