10 Dicembre 2010
STRANIERI, I NUOVI “PAISAN” DELLA PIANURA PADANA: COSI’ LE CASCINE RACCONTANO IL MONDO CHE CAMBIA

“Ho visto aziende agricole ripopolarsi, case coloniche, una volta abbandonate, riempite nuovamente di vita e oggi occupate prevalentemente da stranieri: ma i loro figli che giocano in cortile non sono simili ai ragazzini che anni fa si rincorrevano sull’aia?” si chiede Giacomo Rossi, funzionario della Coldiretti di Lodi, alla vigilia della presentazione (il prossimo 12 dicembre 2010 presso la sala storica della Banca Popolare di Lodi in via Cavour 40 a Lodi) del libro “Nel cuore del Lodigiano, Cascine di famiglia”.

Il volume racconta il viaggio compiuto, insieme a Eugenio Lombardo giornalista siciliano a dispetto del cognome, nelle aziende agricole di quella fetta di Pianura Padana che si estende dalle ultime propaggini della periferia milanese sino alle rive del Po e che costituisce il cuore della provincia lodigiana.

Un’area dove l’agricoltura è parte fondante della storia del territorio e dove le cascine raccontano anche la cronaca (che con il tempo diventa storia) degli stranieri arrivati dall’India, dall’est Europa, dall’Egitto e dagli altri paesi del continente africano e che negli allevamenti o sui campi sono diventanti i nuovi cittadini d’Italia. Anzi, sono i “nuovi paisan che si ritrovano nei cortili delle nostre cascine dove il dialetto lombardo prende accenti stranieri, mischia parole di lingue sconosciute e nei cortili giocano questi altri figli della pianura padana” commenta Giacomo Rossi.

Un piccolo mondo antico che si rinnova, raccontato attraverso la storia di 52 cascine (una per ogni settimana dell’anno) con le loro famiglie di agricoltori, la loro architettura, le nebbie e le nevi, i canali e i campi. Un paesaggio lombardo che domenica, presso la sala storica della Banca Popolare verrà illustrato anche da una mostra fotografica e da una pittura dedicata agli “Orizzonti lodigiani”.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi