15 Dicembre 2010
UNO SCUDO DA 60 MILIONI DI EURO,CONTRO GRANDINE E PARASSITI

Uno scudo finanziario contro grandine e parassiti. Difenderà oltre 30 mila aziende agricole lombarde grazie all’accordo firmato oggi a Milano dai Consorzi di difesa della regione, coordinati dal presidente Giacomo Lussignoli e dal direttore Fernando Galvan, e la Banca Intesa San Paolo rappresentata dal direttore della Lombardia Pier Aldo Bauchiero.

L’istituto di credito ha stanziato un pacchetto di 60 milioni di euro per investimenti per riqualificazione e sviluppo dell’attività e sostegno all’anticipazione dei premi per le polizze assicurative contro eventi atmosferici e agenti patogeni.

L’accordo – afferma la Coldiretti Lombardia – è un altro strumento a disposizione delle imprese per fare fronte alle esigenze di un’attività complessa dove l’alea rappresentata dagli eventi atmosferici o dai parassiti che possono intaccare le colture è uno dei fattori che esula dalla normale pianificazione aziendale e deve quindi essere affrontata con soluzioni innovative e concrete come questo plafond da 60 milioni di euro.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi